Social Media, bla bla bla e fatti degli altri 2.0

See on Scoop.itGilda35 Lab

Web 2.0, social media, facebook, google, grande fratello, sono termini che ogni giorno ci passano davanti agli occhi, il cui significato è impresso nella nostra memoria a breve termine. Ma siamo davvero così sicuri di aver compreso questo significato? La stragrande maggioranza degli utenti della rete non si rende conto che milioni di bit scorrono sotto le loro tastiere generando un’infinita serie di “algoritmi computazionali” (termine rubato all’amico @Jovanz74) che portano le nostre informazioni in posti che mai avremmo potuto sperare di raggiungere.

 

La realtà “social” inizia con l’avvento dei primi aggregtori di servizi per gli utenti di internet i quali, attraverso l’uso di una sola piattaforma, potevano accostarsi a notizie, chat, mail, profili complessi. Con l’avvento di Facebook tutte queste informazioni potevano quindi essere condivise attraverso una rete diversificata (e unificata) di altri utenti simili, nel profilo, nelle attività lavorative e negli interessi. L’epoca 2.0, epopea “social” prendeva piede e li dove la tanto amata “privacy” imponeva comportamenti più riservati, si faceva posto al fenomeno, seguendo una corrente tecnologicamente inarrestabile.

 

[Read full article http://goo.gl/eVzgS]

See on pistulunestaminchiazza.wordpress.com

Advertisements

Tags: ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: