Fumo di Roma. La Rome riots. Intelligenza collettiva e istinto della massa. | Social Media Italia

See on Scoop.itGilda35 Lab

Il New York Times riporta la frase di una trentenne, architetto, precaria, dopo la manifestazione a cui ha appena partecipato.
“C’era qualcosa di inquietante nell’aria. Qualcosa che deprime. Tanta rabbia.Ci si sente come se tutto possa succedere“.
C’è una differenza fondamentale tra intelligenza collettiva e istinto della massa. La proprietà.
L’identità è la presa di coscienza angosciosa dell’essere unici e quindi soli. A lungo andare il peso della solitudine, benchè sorretto dalla propria intelligenza e dalla elaborazione sempre più matura attorno alle domande esistenziali, sfocia nella nevrosi. Nessun essere umano pensante può sopportare il peso della propria identità,
probabilmente. Scriveva Emil Cioran “L’unico modo di conservare la propria solitudine è di offendere tutti, e prima di tutti, coloro che si ama.”

 

[Read full article http://goo.gl/UEGkU ]

See on www.socialmediaitalia.com

Advertisements

Tags: ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: